LIBERAMENTE ACI CATENA 2013-14

Volley femminile, serie C, ancora un buco nell’acqua per la Liberamente‏

Ancora un buco nell’acqua per la Liberamente Acicatena che in casa cede al Savio Messina. Il risultato finale di 3 a 1 per le peloritane, però, non deve trarre in inganno in quanto, a differenza delle due precedenti opache prestazioni, le”liberelle” catenote hanno ieri lottato ad armi pari, mettendo paura alle ospiti, forti della stellare argentina Miranda Pilar. Una partita che avrebbe potuto sorridere e che invece relega all’ultimo posto in classifica il sestetto guidato da Franco Pennisi. Note positive, il rientro in squadra del libero Rossana Indelicato e la convincente prova in attacco della centrale Liliana Tornello, e il pubblico che sempre più si affeziona alle ragazze in biancoazzurro. Nota negativa, il buco nero del  terzo set, quando la Liberamente, dopo aver vinto in crescendo il secondo parziale, ha ceduto senza nemmeno combattere alle ospiti il set. Nulla è perduto, però. Messo in archivio il terzo turno di Serie C, si guarda già al prossimo impegno, quello di sabato, dove la Liberamente è chiamata a rispondere con uno squillo alla partita dell’anno. Sul parquet di Milazzo, infatti, le catenote affonderanno il “Nino Romano”, sestetto a zero punti, come le liberelle. I tre punti, in questo caso, varranno il doppio!

Aci Catena, 18 novembre 2013

LIBERAMENTE – PGS SAVIO MESSINA 1-3 (19-25  25-23  9-25  20-25)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...