TRINACRIA ACIREALE C5 14/2013-14

TRINACRIA CORSARA  IN QUEL DI VIAGRANDE

Comunicato n.14 Stagione 2013-2014

Acireale, 17 novembre 2013

IX GIORNATA
CAMPIONATO SERIE C2 GIRONE C
Viagrande, 16 Novembre 2013
SPORTING VIAGRANDE – PGS TRINACRIA ACIREALE   1–2

Evoluzione gara: 0-1, 0-2, 1-2
Marcatori: BALSAMO 10’50” s.t. (T),  BALSAMO 12’18” (T), GUALTIERI 22’30” (S)
Falli: p.t. 4-5; s.t. 4-5
Provvedimenti disciplinari: Ammoniti CUTULI GIUSEPPE e CUTULI ANDREA (T).  Espulsi  –
Arbitro: Sig. DI DIO (Sez. ENNA)

Espugna il difficile campo di Via Cabina Elettrica dello Sporting Viagrande e balza a due punti dai play off: questo in sintesi il pomeriggio dei granata. La squadra acese era chiamata a dare segnali di ripresa sul piano di gioco ed i ragazzi di mister Incatasciato recepiscono il messaggio giocando una gara “pulita”, tenendo per buona parte il pallino di gioco e rischiando solo sul finale di non contenere l’onda d’urto dei locali nel disperato tentativo di riagguantare il risultato. Il fortino granata regge bene e conquista meritatamente la vittoria.  Nel primo tempo date anche le condizioni del terreno di gioco, latitano le azioni da rete, ma le più pericolose sono create dalla Trinacria: Cutuli Giuseppe, Leone e Vaccaro mancano d’un soffio l’appuntamento con il gol e così si chiude la prima frazione di gioco a reti inviolate. Nel secondo tempo le due squadre rompono ogni indugio ed iniziano a mettere sotto stress le retroguardie avversarie: gli equilibri si spezzano a metà gara quando una doppietta di Balsamo sancisce la supremazia acese. I locali non ci stanno e Fisichella è chiamato ad un paio di interventi. Poi Gualtieri accende la luce a dieci minuti dalla fine accorciando le distanze. Sia la Trinacria che lo Sporting Viagrande cercano nei rispettivi obiettivi di avere la meglio ma il risultato non si schioda  dall’1-2.

La cronaca:
Al fischio d’inizio prolungato studio delle squadre in campo che stentano a costruire azioni degne di nota viste anche le condizioni di campo al limite della praticabilità. Poi a 07’25” capitan Cutuli va al tiro dalla destra, il portiere locale devia in angolo. Ospiti ancora pericolosi a 11’40” quando Leone riceve palla centralmente tentando la conclusione al volo, la difesa viagrandese si rifugia in angolo. Buona chance a 18’04” per Vaccaro da posizione centrale, anche lui viene chiuso in angolo; sugli sviluppi botta di Schisano, ancora angolo. I locali si affacciano pericolosamente dalle parti di Fisichella a 18’50” con Di Mauro il cui diagonale va fuori. La Trinacria prova a chiudere il primo tempo in vantaggio, a 21’32” Leone va al tiro dalla lunga distanza, fuori di poco; non accade quasi più nulla ed il primo tempo si chiude sullo 0-0.
Alla ripresa delle ostilità i granata partono subito in avanti: 01’02” Cutuli Giuseppe dalla sinistra impensierisce il portiere avversario che devia in angolo. La risposta dei locali non tarda e a 02’13” ancora Di Mauro si fa pericoloso sulla sinistra, Fisichella lo anticipa e parte il contropiede acese, la sfera giunge a  Balsamo ma il suo diagonale si spegne fuori. La Trinacria tenta la via del gol con insistenza: 04’05” Leone va alla conclusione dalla distanza, il portiere con la complicità dell’incrocio dei pali si salva in angolo.

Break dello Sporting a 04’20” con Ferlazzo centrale, para Fisichella. Lo Sporting Viagrande si fa ancora pericoloso a 05’43” in contropiede colpendo anche il palo. I granata non mollano e ripartono a 07’33” con Cutuli dalla sinistra il cui diagonale esce fuori di poco. Dopo tanti tentativi arriva il vantaggio ospite a 10’50” grazie ad una punizione dal limite dell’area, la sfera giunge a Balsamo che aggancia in area e segna, 0-1. La Trinacria è micidiale a 12’18” quando Leone scende sulla sinistra cross al centro per Balsamo sul secondo palo, e 0-2 confezionato.
A questo punto lo Sporting Viagrande corre ai ripari cercando di raddrizzare le sorti della gara: a 15’50” Consoli centralmente impegna Fisichella che non si lascia sorprendere; a 21’06” Cutuli Giuseppe filtra un passaggio per il fratello Andrea, che scende sulla fascia sinistra ma giunto a tu per tu con il portiere tira addosso e l’azione sfuma. Viagrande a testa bassa trova il gol a 22’30” con una punizione di Gualtieri,1-2. Inizia così un assedio alla difesa granata che però non comporterà alcuna modifica sul risultato finale. La Trinacria batte il Viagrande 2-1.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...