TRINACRIA ACIREALE C5 17/2013-14

TRINACRIA ACIREALE:  VITTORIA IMPORTANTE

Comunicato n.17 Stagione 2013-2014

Acireale, 23 novembre 2013

X GIORNATA
CAMPIONATO SERIE C2 GIRONE C
PGS TRINACRIA ACIREALE – ATLETICO VILLAFRANCA   9–3

Evoluzione gara: 0-1, 1-1, 2-1, 3-1, 4-1; 4-2, 5-2, 6-2, 7-2, 7-3, 8-3, 9-3
Marcatori: VENUTO NICO 08’04” (V),  VASTA 14’57” (T), BALSAMO 22’50” (T), SCHISANO 25’35” (T), CUTULI GIUSEPPE 28’59” (T); VENUTO NICO 00’19” s.t. (V), CAGGEGI 05’47” (T), LEONE 13’19” t.l. (T), LEONE 18’20” (T), MACRI’ 19’05” (V), CUTULI ANDREA 24’25” (T), BALSAMO 26’27” t.l. (T)
Falli: p.t. 3-4; s.t. 4-7
Provvedimenti disciplinari: Ammoniti CAGGEGI (T).  Espulsi  –
Arbitro: Sig. FIRRARELLO (Sez. ACIREALE)

Marcia trionfale per la Trinacria Acireale che al Pala Volcan strapazza gli avversari dell’Atletico Villafranca. Ospiti che colpiscono a freddo gli acesi portandosi in vantaggio dopo dieci minuti di gioco grazie al contropiede di Venuto Nico; gli acesi con orgoglio rispondono, dapprima Vasta cambia musica e trova il pareggio, poi Balsamo, Schisano e capitan Cutuli fanno il resto fissando il parziale di tempo sul 4-1. Nella ripresa gli ospiti riaprono il match (01’09”), ancora con Venuto Nico; anche stavolta il gol incassato sveglia i locali che dilagano con Caggegi ed una doppietta di Leone; break del Villafranca che accorcia le distanze con Macrì ma a spegnere ogni velleità di recupero ci pensa il più giovane dei Cutuli in campo (Andrea) – che realizza il suo primo gol –  e ancora Balsamo che trasforma il secondo tiro libero della gara, fissando il finale sul 9-3. La Trinacria così si affaccia ai piani alti della classifica confermando il buon momento.

Cronaca della gara
Il primo tempo offre pochi spunti di cronaca sino a 08’04” quando Venuto Nico riceve palla e parte in contropiede superando Fisichella in uscita, 0-1. La Trinacria inizia così in salita ma prova subito a reagire, a 09’12” Leone dalla destra conclude a lato di pochissimo. Gli ospiti iniziano a commettere diversi falli e a 13’58” atterrano un giocatore granata in area: il Sig. Firrarello indica il dischetto del penalty, Caggegi spiazza il portiere ma la sfera si stampa sull’incrocio dei pali. Il gol dei granata arriva a 14’57” quando Vasta riceve palla sulla sinistra  e batte il portiere, 1-1. Il gol del pareggio proietta in avanti i locali che costruiscono altre due occasioni da rete con Raneri a 15’21” (tiro centrale deviato in angolo) e Caggegi a 17’34” (diagonale fuori). Agli ospiti non rimane che il contropiede e a 19’40” Lucà scatta sulla fascia sinistra, il suo diagonale termina però fuori. A 22’50” acesi in vantaggio con Balsamo che da posizione centrale buca il portiere, 2-1. Non ci sta il Villafranca,  pericoloso a 24’16” ancora con Lucà, Fisichella è attento e devia. Finale di tempo di marca acese: a 25’35” Schisano riceve palla centralmente e batte Venuto Luca (3-1); ci riprova ancora Schisano a 28’59” ma Luca Venuto ribatte, Cutuli Giuseppe appostato sul secondo palo realizza il 4-1; le due squadre vanno al riposo.

L’Atletico Villafranca non si da per vinto e alla ripresa delle ostilità (00’19”), si fa pericoloso con un tiro di Grasso dalla destra, Fisichella si rifugia in angolo. Sugli sviluppi del calcio d’angolo ancora Venuto Nico accorcia le distanze, 4-2 riaprendo di fatto la gara. Ci pensa di nuovo Vasta a scuotere i suoi a 04’12” ma la sua conclusione si stampa sull’incrocio dei pali. Un minuto dopo (05’47”),Balsamo crossa al centro per Caggegi che supera il portiere avversario realizzando il 5-2. A 06’10” anche gli ospiti colpiscono un palo con Grasso Biagio. L’Atletico così come nel primo tempo, commette un alto numero di falli e già a 13’19” sono sei: Leone trasforma il tiro libero allungando le distanze (6-2). Il bomber granata concede il bis a 18’20” scendendo sulla fascia sinistra e battendo il portiere, 7-2. Un minuto dopo Macrì trova la forza di accorciare ancora le distanze (7-3). I locali chiudono il conto a 24’25” con il giovane Cutuli Andrea che ricevuto palla da Schisano batte Venuto Luca (8-3) e a 26’27” infine Balsamo trasforma il secondo tiro libero della gara dopo il settimo fallo commesso dagli ospiti, fissando il finale sul 9-3.
Gli acesi così mettono fieno in cascina affacciandosi con merito ai piani alti della classifica. Buona la risposta dei ragazzi di mister Incatasciato che nonostante i gol subiti a freddo riescono a reagire e ad indirizzare la gara a proprio vantaggio. Tornano in campo dopo un lungo stop Raneri e Vaccaro (anche se aveva esordito a Viagrande sette giorni fa); nel secondo tempo spazio fra i pali per Palazzolo: buona prova collettiva e bravo Caggegi che ripaga i compagni di squadra dal penalty fallito siglando il 5-2 in un momento delicato del match. Conferme per Schisano, Leone e Balsamo e primo gol in campionato per Andrea Cutuli, il giovane che sta crescendo con personalità in questa avventura granata. Esordio rinviato per l’altro giovane, Catalano, costretto ai box per un leggero infortunio nel pre partita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...