TRINACRIA ACIREALE C5 24/2013-14

STOP TRINACRIA IN QUEL DI NICOLOSI

Comunicato n.24 Stagione 2013-2014

Acireale, 07 dicembre 2013

XII GIORNATA
CAMPIONATO SERIE C2 GIRONE C
NICOLOSI, 07 DICEMBRE 2013

NICOLOSI – PGS TRINACRIA ACIREALE   7–5

Evoluzione gara: 1-0, 1-1, 2-1, 3-1, 3-2; 4-2, 5-2, 5-3, 5-4, 6-4, 7-4, 7-5
Marcatori: 04’23” TOMASELLI (N), 16’01” CAGGEGI (T), 14’40” MARCHESE ANGELO (N), 22’17” MARCHESE ANGELO (N), 31’15” RANERI (T); 02’29” s.t. LOMBARDO (N), 02’26” ZAPPALA’ ALESSIO (N), 07’30” SCHISANO (T), 07’48” RANERI (T), 15’04” LOMBARDO (N), 20’48” FICHERA (N), 32’15” VACCARO (T).
Falli: p.t. 3-4; s.t. 5-5
Provvedimenti disciplinari: Ammoniti  MARCHESE ANGELO e MILICI (N);  CUTULI ANDREA, CUTULI GIUSEPPE, FISICHELLA, MONASTERI (T).  Espulsi  –
Arbitro: Sig. Riccardo PORTOGHESE (sez. CATANIA)

Stop per la Trinacria Acireale che interrompe la striscia positiva di risultati utili cadendo sul complicato terreno di gioco del Nicolosi. Sostanziale equilibrio fra le due squadre nel primo tempo anche se il Nicolosi costruisce qualcosa di più rispetto agli avversari (centrano anche un legno) e si va al riposo sul 3-2. Nel secondo tempo altri due legni colpiti dai locali e parecchi errori sotto porta, grazie anche ai riflessi di Fisichella. La Trinacria avanza a testa bassa ed il risultato cambia ancora fino ad arrivare al 5-4 per i padroni di casa, proprio quando essi prendevano il largo e sembrava ormai finita per gli acesi. Ma Lombardo e Fichera segnano altre due reti portando il parziale sul 7-4 a dieci minuti dalla fine. La gara si innervosisce un po’ ma pur sempre nei limiti dell’agonismo, Vaccaro trova il guizzo per accorciare le distanze in pieno recupero. Termina 7-5 per il Nicolosi che torna di prepotenza in zona play off. Per la Trinacria una battuta d’arresto che non pregiudica quanto di buono fatto fino ad ora ma bisogna recuperare già sabato prossimo i punti persi.
Il primo tempo si apre con degli interessanti spunti della Trinacria, a 00’29” Raneri va alla conclusione centrale, sfera fuori di poco, mentre a 03’57” ancora Raneri riceve palla, scarica in porta ma l’estremo difensore avversario blocca sicuro. In mezzo (01’35”), Fisichella deve anticipare un avversario appostato a due passi. A 04’23” il Nicolosi batte un corner sugli sviluppi del quale Tomaselli è lesto ad insaccare in rete, 1-0. Un minuto dopo i locali centrano anche un palo a Fisichella battuto. Gli acesi reagiscono e a 06’17” Leone va alla conclusione dalla lunga distanza, la difesa spazza in angolo. Un minuto dopo Monasteri in area riceve palla, colpo di tacco e palla che si spegne di poco sul fondo. Il Nicolosi spinge in avanti, a 11’20” Marchese Angelo tira centralmente, Fisichella para. Estremo locale impegnato a 12’22” dal tiro dalla destra di Caggegi. Risposta pronta del Nicolosi a 13’57” con Fichera che spedisce a lato da due passi dalla porta. Trinacria che giunge al pareggio a 16’40” con un bel tiro dalla lunga distanza di Caggegi, 1-1. La gioia granata dura 30 secondi, il tempo giusto che serve a Marchese Angelo per bucare Fisichella e siglare il 2-1. Ospiti ancora pericolosi con Caggegi (19’15”) e Cutuli (22’00”), ma senza fortuna. Buona sorte che invece ride al Nicolosi quando a 22’17” ancora con Marchese Angelo va in rete, 3-1. Acesi comunque reattivi provano ad accorciare le distanze con Raneri, servito da Vasta a 29’41” ma il portiere locale devia in angolo. Trinacria che accorcia le distanze a 31’15” con Raneri che trova il jolly dalla sinistra. 3-2. Finale di frazione con il Nicolosi in avanti e a 33’51” Zappalà Alessio si vede deviato in angolo da Fisichella un calcio piazzato. Si va così al riposo sul 3-2.
Secondo tempo più pirotecnico: a 00’37” il Nicolosi centra un doppio palo (e siamo a tre); rispondono gli ospiti con Leone che serve Vasta il cui diagonale è deviato in angolo. A 02’29” Lombardo fa secco Fisichella e siamo sul 4-2; Zappalà Alessio gli fa da eco siglando a 02’56” il 5-2. Sembra ormai un finale scritto ma a 07’20” Vasta serve in profondità Schisano che accorcia le distanze per la Trinacria, 5-3. A 07’48” Raneri pesca il jolly e realizza la sua personale doppietta, 5-4. Anche gli acesi colpiscono un legno a 09’04” con Caggegi su passaggio di Leone. La Trinacria sembra abbia tutto il tempo per giungere al pareggio, a 11’36” Caggegi spedisce a lato di poco un bel diagonale dalla destra; poco prima Fisichella usa i piedi per sventare una minaccia di Lombardo e a 12’13” esce in anticipo su Fichera. Il Nicolosi però decide di calare il sipario e a 15’04” Lombardo centra la rete, 6-4. Lo segue a ruota Fichera a 20’48” su ennesimo contropiede, 7-4. La Trinacria prova a riaprire i giochi e a 31’36” proprio Fisichella va al tiro, il collega locale smanaccia la sfera che giunge sui piedi di Vaccaro, ma la sua conclusione si stampa sulla traversa. In un impeto d’orgoglio è proprio Vaccaro a 32’15” ad accorciare le distanze ed a rendere meno amaro il passivo. Nicolosi batte Trinacria 7-5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...