TRINACRIA ACIREALE C5 31/2013-14

UN’ATTENTA TRINACRIA CONQUISTA 3 PUNTI IMPORTANTI‏

Comunicato n.31 Stagione 2013-2014

Acireale, 27 gennaio 2014

XVIII GIORNATA
CAMPIONATO SERIE C2 GIRONE C
ACIREALE, 25 GENNAIO 2014

PGS TRINACRIA ACIREALE  –    Or.Sa.   7–2

Marcatori: 04’40” RANERI (T),  22’42” COCO (T),  31’15” BALSAMO (T), 32’00” ROTELLA (O);  03’50” s.t. CUTULI GIUSEPPE (T),  06’46” BALSAMO (T), 09’28” BALSAMO (T),  20’33” IMBESI (O), 26’38” RANERI (T)
Falli: p.t. 3-2; s.t. 4-4
Provvedimenti disciplinari: Ammoniti  CUTULI GIUSEPPE e LEONE (T); IMBESI (O).  Espulsi  IMBESI (O)
Arbitro: (sez. ACIREALE)

Grande reattività dei ragazzi di mister Incatasciato che liquidano la pratica Or.Sa.. Gara condotta con molta disciplina, senso di gioco e soprattutto quella calma necessaria per ragionare e trovare la via del gol. Quasi tutti disponibili gli acesi (ad esclusione di Caggegi che scontava un turno di squalifica), partono in avanti e dopo quattro minuti Raneri apre le danze del gol. I barcellonesi dell’Or.Sa. tentano la reazione su calcio piazzato con Alizzi e poi su azione di Rotella, Fisichella è sempre attento ed evita il peggio. Sul finire del primo tempo bella manovra in velocità elaborata dal duo Vaccaro – Coco e rete di quest’ultimo; Monasteri poi recupera un pallone che sembrava perso e serve Balsamo che realizza il 3-0. Rotella per gli ospiti riesce un attimo prima del duplice fischio ad accorciare le distanze. Nel secondo tempo la Trinacria chiude i conti con Cutuli Giuseppe che al volo insacca su rimessa di Fisichella, poi ancora Balsamo colpisce due volte; in mezzo l’Or.Sa. accorcia le distanze con Imbesi e sul finire Raneri concede il suo bis personale chiudendo la gara sul 7-2, così come accadde all’andata.

La Trinacria parte subito a spron battuto, a 01’24”Balsamo vola sul corridoio di destra e serve avanti Monasteri il cui diagonale termina di poco a lato. A 04’40” la Trinacria passa in vantaggio: Raneri riceve palla da Balsamo, si gira e batte Tripi, 1-0; insistono i locali a 05’52”, Balsamo dalla sinistra va al tiro, respinge l’estremo ospite, Raneri tenta la conclusione in acrobazia mancando di poco la porta. A 07’41” si affacciano minacciosi gli ospiti dalle parti di Fisichella che respinge una punizione insidiosa di Alizzi; poi a 10’49” Rotella scende sulla fascia destra e calcia in porta, l’estremo acese si rifugia in angolo. A 22’42” Coco ruba palla a centrocampo e parte in contropiede, lo segue Vaccaro che riceve palla e si porta in avanti, giunto a tu per tu con Tripi ridà palla a Coco che non sbaglia e realizza il 2-0. La Trinacria non si ferma e a 31’15” Monasteri resiste alla carica di un avversario e recupera una sfera che sembrava destinata ad uscire, cross al centro per Balsamo che fulmina Tripi, 3-0. Non è finita: gli ospiti hanno un’impennata di orgoglio e con Rotella a 32’00” riescono ad accorciare le distanze, fissando il parziale sul 3-1.
Alla ripresa delle ostilità i locali provano subito a chiudere i conti e spegnere ogni tentativo di riapertura: a 02’38” Monasteri è bravo a rubare palla ma la sua conclusione si stampa sul palo. A 03’50” l’azione più emozionante: Fisichella rilancia in profondità la sfera che giunge a Giuseppe Cutuli in piena area avversaria, tiro al volo del capitano acese e rete del 4-1. La Trinacria è come un treno in corsa e a 06’46” Raneri intercetta a centrocampo la sfera, parte in avanti servendo Balsamo in profondità che non tradisce e sigla il 5-1; ancora Balsamo va a rete a 09’28” stavolta servito da Monasteri e siamo sul 6-1. L’Or.Sa. prova una timida reazione ancora su calcio piazzato a 12’31”, Fisichella respinge. I barcellonesi nonostante il parziale non mollano e Imbesi a 20’33” approfitta di una distrazione in difesa granata e batte Fisichella accorciando le distanze, 6-2. Gli acesi non si preoccupano più di tanto perché continuano ad attaccare e Raneri a 24’58” coglie un altro palo: è però il preludio ad un altro gol che lo stesso Raneri realizza a 26’38” di prepotenza, fissando il risultato sul 7-2, così come nella gara di andata. A nulla serve la reazione finale degli ospiti che impegnano Fisichella con Imbesi a 28’30”.
La Trinacria Acireale torna alla vittoria con un convincente 7-2 ai danni di un generoso Or.Sa. che nulla ha potuto per fermare concretamente gli avversari. Buona prova del collettivo granata che mantengono la posizione di alta classifica, distanziandosi di due lunghezze dalla Savio Messina e quindi dall’accesso ai play off.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...