CARNEVALE ACIREALE 2014: NOMI E TEMI DEI CARRI INFIORATI

MARZO: AD ACIREALE, IL CARNEVALE DEI FIORI…DELLA CARTAPESTA…DEI CORIANDOLI…DEI  SORRISI

Da domani, sabato 1 marzo, il Carnevale di Acireale – già opulento – diverrà più ricco e gustoso.  Un ipercalorico piatto di sorrisi e buonumore…perché assieme agli 8 carri allegorici, sfileranno lungo il circuito barocco anche gli 8 carri infiorati in concorso che, al pari dei “cugini di carta” sono particolarmente attesi dal pubblico del Carnevale, essendo vera peculiarità della grande kermesse acese.

Questa la sinossi degli otto carri infiorati:

Ass. Urso: Come se fosse un gioco
Cinque bimbi lottano senza quartiere per raggiungere la poltrona, sino a quando la mamma, l’Italia esasperata, si mostrerà sempre più stanca di essere alla mercè dei bimbi (e dei politici).

Ass. Gli antichi maestri dei fiori: La Macchina
Il grande mascherone del Carnevale attorno al quale ruotano gli ingranaggi della complicata macchina organizzativa che sta alle spalle della manifestazione, che ha rivoluzionato il romantico concorso delle macchine infiorate in un concorso altrettanto romantico ma più complesso.

Ass. Immagini floreali: Le Burlesque
Da Arcore corre veloce verso la notorietà mondiale il cav. Silvio Berlusconi protagonista dei “festini” tra procaci ragazze in fiore e ghiacciato champagne infiorato.

Imp. Riolo Francesco: 2 pesi e 2 misure
La legge è uguale per tutti…però la piovra mafiosa rimane impunita e nelle gabbie ci stanno invece conigli e leoni, mentre il gatto e la volpe – cioè i bravi avvocati – fanno di tutto per confondere le carte alla giustizia.

Ass. Arte e Cultura Cavallaro Paolo e Giuseppe: La vita è bella
Fantasmi che emulano i pensieri dell’umanità, l’avvoltoio del male che con lo sbattere di ali minaccia l’uomo che, altro non è, se non un essere costretto ad indossare i vestiti del pagliaccio… sino a quando getterà la maschera per dominare le oscurità.

Ass. Bonanno: Pesca Grossa
Nell’Italia dei disoccupati e del malcontento, Grillo ottiene risultati clamorosi nella pesca elettorale trainata dalla “rete” di internet, scompaginando la pesca del centrosinistra e del centrodestra.

Ass. Cavallaro Orazio: Una lacrima sul viso
I cani utilizzati come cavie per la cosmesi, tra le lacrime sul viso di madre natura mentre l’altra faccia della medaglia è rappresentata dagli episodi di violenza sulle donne da parte degli uomini. Respect!

Ass. Trovato Felice – Trovato Sebastiano: Oltre ogni limite
In una società chiusa al futuro, non rimane che la trasgressione.
Alcool e droga sono isole in cui rifugiarsi, malgrado le campagne “anti” che si ascoltano con indifferenza. Il diavolo s’insinua tra i giovani e nella vita di ciascuno di loro che spesso li porta a perdere la vita anche in strada,  proprio in antitesi alla libertà verso la quale corrono.

Acireale 28 febbraio 2014

da Fondazione Carnevale di Acireale

programma completo e link

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...