ACIREALE, AMMINISTRAZIONE APPROVA CONTO CONSUNTIVO 2013‏

L’Amministrazione comunale ha approvato il rendiconto della gestione esercizio finanziario 2013.

Afferma il sindaco Nino Garozzo: “Con il consuntivo 2013, raggiungiamo diversi ed importanti traguardi. Può finalmente dirsi conclusa la lunga marcia di attraversamento che dal Bilancio praticamente in dissesto del 2004 ci ha portato adesso ad un Bilancio che, non solo rispetta tutti i parametri, anche quelli più rigidi e rigorosi, ma che assorbe anche molte partite debitorie pregresse, segnando persino un avanzo sia sull’esercizio 2013 sia in valore assoluto. Tutto questo, nonostante il furto della Regione appena poche settimane fa che, a Bilancio chiuso, non ha erogato circa 300 mila euro per il personale precario, tradendo gli impegni con i comuni e con i precari. Ed è un risultato ancor più straordinario, se teniamo conto che abbiamo raggiunto questo obiettivo nel periodo peggiore per la finanza pubblica, in cui per molti comuni è successo l’esatto contrario, essendo passati da situazioni di cassa floride al dissesto. Abbiamo dovuto fare a meno di trasferimenti statali e regionali, abbiamo dovuto fare ameno di incassi certi un tempo, come gli oneri di urbanizzazione. Di contro, abbiamo razionalizzato la spesa risparmiando, abbiamo mantenuto saldi i conti e consegniamo alla futura Amministrazione un Bilancio certo, veritiero, solido. L’avanzo di Amministrazione, cioè di somme non impegnate che negli anni precedenti abbiamo riservato per coprire debiti pregressi, è il segno del consolidamento perseguito e raggiunto, pur garantendo i servizi da assicurare ai cittadini. Acireale è oggi una delle migliori realtà siciliane, anche per le partecipate che altrove sono invece ragione di indebitamento. Ci auguriamo che in futuro, un così attento e rigoroso lavoro, che ha escluso politiche clientelari, non venga vanificato da approcci amministrativi avventurosi, anche perché i cittadini hanno ormai ben compreso quanto sia importante vivere in un Comune che ha un Bilancio vero e consolidato”.

Afferma il vice sindaco con delega al Bilancio, Mario Pavone: “Siamo felici per essere riusciti ad approvare il conto consuntivo 2013, anno certamente dalle grossissime difficoltà finanziarie per tutti i comuni italiani. Abbiamo superato gli impedimenti e siamo riusciti a mantenere la barca in rotta. All’Amministrazione che tra pochi mesi andrà ad insediarsi, lasceremo conti in perfetta regola, persino con un avanzo di gestione di circa un milione di euro: il Comune di Acireale è riuscito a tenere un Bilancio sano, robusto, affidabile”.

Acireale 29 marzo 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...