ACIREALE, L’ULTIMO BOLLETTINO DELLA PROTEZIONE CIVILE REGIONALE CONFERMA LO STATO DI ALLERTA

Il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, informa la cittadinanza che l’ultimo bollettino della Protezione Civile conferma lo stato di allerta fino alle 24.00 di domani, venerdì 7 novembre. Sul territorio acese sono previsti precipitazioni intense e venti di burrasca e la popolazione è invitata ad attenersi alle norme di comportamento suggerite dal Piano di Protezione Civile in caso di piogge intense:

ALLONTANARSI REPENTINAMENTE DAI LOCALI SEMINTERRATI E COMUNQUE ESPOSTI  AD ALLAGAMENTI;

EVITARE DI PERCORRERE STRADE SEGNALATE DA RISCHIO DI ALLAGAMENTO E COMUNQUE FUORI DAI PREFERENZIALI PERCORSI D’ACQUA, CADITOIE E PENDII;

PORSI AL RIPARO IN ZONE PROTETTE;

RISPETTARE I VARCHI PREDISPOSTI CON TRANSENNE DAL COMUNE PER LA LIMITAZIONE O INIBIZIONE AGLI ACCESSI ALL’AREA;

ATTENERSI E RISPETTARE LE ORDINANZE SINDACALI

IN CASO DI VENTO FORTE NON STARE SOTTO LE STRUTTURE PRECARIE E I TETTI SOPRATTUTTO SE DANNEGGIATE.

Intanto sono ormai 200 le segnalazioni di danni già protocollate nel C.O.C. (Centro operativo comunale), allestito nei locali della Protezione Civile e otto le persone che al momento hanno presentato richiesta di alloggio.

Le squadre composte dai dirigenti degli Uffici tecnici comunali, dalle ditte fiduciarie del Comune e dagli operai della Senesi, coadiuvate dai Vigili del Fuoco, dai volontari della Protezione Civile, dalla Polizia Municipale e da tanti cittadini offertisi spontaneamente, stanno continuando a ripulire la città dai detriti. In ausilio sono arrivati stamattina uomini e mezzi dal Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania. Il territorio è stato costantemente pattugliato da tutte le Forze dell’ordine cittadine. Si continuerà a lavorare anche nella notte grazie alle torri faro messe a disposizione dal Dipartimento regionale della Protezione Civile.

Domani, come disposto ieri da apposita ordinanza sindacale, le scuole e gli uffici pubblici non adibiti a servizi essenziali o ad assistenza sanitaria resteranno chiusi.

U.S. Licia Castorina
Acireale, 06 novembre 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...