SANTA VENERINA, FESTA DELLA SOLIDARIETA’

Cala il sipario sulla 2^ edizione della Festa della Solidarietà organizzata dal Comune di Santa Venerina in collaborazione con le Comunità Papa Giovanni XXIII e Madonna della Tenda, con il Centro di Aiuto alla Vita, con la Caritas Italiana  e l’O.N.A.O.M.A.C. (Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri).

Un’occasione per far conoscere le realtà che si occupano di volontariato e operano sul territorio assegnando  uno spazio tutto loro nel corso dell’anno.

Lo scorso fine settimana è stato, quindi, dedicato alla solidarietà. “Un modo – ha tenuto a sottolineare il sindaco Salvatore Greco – per raccogliere fondi ed aiuti da destinare ai più deboli attraverso le strutture di volontariato  e  di solidarietà presenti sul territorio”.

La manifestazione ha preso il via sabato sera con la partita di calcio a 7 che ha visto in campo gli amministratori contro le Forze dell’Ordine, presso il Centro sportivo di Dagala del Re,  che ha  regalato momenti di vero spettacolo.

A seguire, presso il Salone Parrocchiale di Dagala del Re, si è svolta l’iniziativa dal titolo: “E’ un bicchiere di vino con un panino la solidarietà”,  con la preparazione di panini con salsiccia, crepes e pesca,  a cura della Caritas Interparrocchiale.

La domenica  mattina,  in piazza Regina Elena, si è svolta “La fiera del dolce, mercatino solidale dell’artigianato e banco alimentare” in cui sono stati raccolti fondi e generi alimentari da destinare alle esigenze delle comunità.

Per concludere, la sera, presso la Comunità Madonna della Tenda di Cristo in via Patellazza, “A tavola insieme”: cena della solidarietà con antipasti e giro pizza a cura della stessa comunità ospitante, in cui gli amministratori e i consiglieri comunali in grembiule, come già sperimentato nella prima edizione, hanno servito ai tavoli. Un gesto simbolico volto a rappresentare il senso della politica che deve essere a servizio della comunità.

Il sindaco Salvatore Greco: “Consideriamo una grande ricchezza la presenza di queste associazioni e comunità nel nostro territorio. Abbiamo accolto con entusiasmo l’idea di organizzare un’iniziativa insieme. La gente ha risposto con entusiasmo all’iniziativa e in tanti hanno offerto fondi e beni di prima necessità  per dare risposta a chi ha bisogno”.

U.S. Rosalba Mazza
Santa Venerina, 1 dicembre 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...