ACIREALE, PROGRAMMA “NATALE AD ACIREALE”

Ad Acireale sarà un Natale di rinascita, gioia e solidarietà. Si apre lunedì 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, e si chiuderà martedì 6 gennaio, giorno dell’Epifania,  “STUPOR MUNDI – Natale ad Acireale”, il programma delle festività natalizie organizzato e promosso dalla Città di Acireale, ricco di eventi, appuntamenti pensati per divertire grandi e bambini.

Il programma “STUPOR MUNDI – Natale ad Acireale”, è stato presentato stamattina al Palazzo del Turismo. ‹‹Abbiamo poche risorse economiche, ma tante risorse umane e questo ci ha permesso di organizzare un cartellone ricco di eventi per la città e devo ringraziare tutte le associazioni, le scuole che si sono adoperati e hanno collaborato per far vivere alla città il Natale con spensieratezza, senza trascurare la solidarietà››, ha commentato il sindaco Roberto Barbagallo.

Lunedì 8 dicembre si comincia con “Bionale”, il mercatino dei prodotti biologici in piazza Duomo, organizzato dall’AIAB.

Venerdì 12 dicembre sarà la Giornata dell’addobbo, i piccoli alunni delle scuole decoreranno il gigantesco albero di Natale in piazza Indirizzo e nel pomeriggio al Credito Siciliano sarà inaugurata la mostra “E vide che era cosa molto buona”, curata dall’Associazione ITACA.

Sabato 13 dicembre alle 16.00 per la gioia dei più piccoli aprirà le porte, in piazza Duomo, la Casa di Babbo Natale e il Bus di Babbo Natale, messo a disposizione da C&G, percorrerà il centro storico, distribuendo cioccolato ai bambini.

Domenica 21 dicembre sarà all’insegna della musica e della solidarietà, con lo spettacolo dell’Associazione 104 Orizzontale e il concerto del sestetto d’archi Stradivari curato da Villa Pennisi in Musica nella Basilica San Sebastiano.

Lunedì 22 dicembre in Cattedrale risuoneranno le note del coro dei bambini “Voci dell’Arcobaleno”, diretto da Giusy Nicotra.

Mercoledì 24 dicembre sarà una notte di Natale magica in piazza Duomo, alle 20.00 è prevista l’accensione tradizionale del ceppo. All’1.30 per festeggiare tutti insieme intorno al fuoco acceso in piazza Duomo risuoneranno le splendide voci dei Sicilian Vocal Group.

Venerdì 26 dicembre Concerto Alkantara Fest con i Beddi nella  Chiesa di Rocco.

COLPO DI SCENA, sabato 27 dicembre, RIAPRE IL TEATRO BELLINI. Alle 19.00 verrà inaugurata “Colpo di scena – uno spazio metamorfico”, la mostra sul passato, il presente e il futuro del Teatro Bellini di Acireale.

Domenica 28 dicembre  torna il mercato di prodotti biologici “Bionatale”, che farà tappa in piazza Indirizzo. Nel pomeriggio spettacoli e giochi nella Casa di Babbo Natale e alle 19.00 Il Concerto dell’Orchestra Filarmonica Europea nella Basilica Cattedrale.

Lunedì 29 dicembre al Palazzo del Turismo Concerto del gruppo Oi Dipnoi Trio “Il Mediterraneo vivente”.

Sabato 3 gennaio il Concerto natalizio in Cattedrale.

Martedì 6 gennaio si conclude con la Sfilata storica dei Re Magi ad Aciplatani e con l’arrivo della Befana e lo spettacolo conclusivo nella Casa di Babbo Natale in piazza Duomo.

Per tutto il periodo delle Feste  sarà possibile visitare il caratteristico percorso dei presepi storici.

Dal 20 al 28 dicembre nel Polo Turistico integrato della Villa Belvedere sarà allestito il Planetario curato dall’Istituto Ferraris di Acireale.

‹‹Dopo la calamità che ha messo in ginocchio la città, abbiamo voluto spendere le nostre energie per dare un segnale positivo. Acireale si rialza e va avanti e il primo cambiamento deve essere l’ottimismo, se non siamo ottimisti non si va da nessuna parte,- ha detto il sindaco Roberto Barbagallo-. Abbiamo voluto dare un altro segnale, lo abbiamo chiamato “colpo di scena”, dopo 60 anni il Bellini riapre, restituiamo il teatro per farlo conoscere alla città, con una mostra sul passato e il futuro di uno spazio culturale importante per la storia e per il futuro di Acireale››.

Ma Natale è soprattutto solidarietà. 

‹‹In occasione delle festività natalizie l’assessorato alle Politiche Sociali ha voluto mettere in campo, in collaborazione con enti e associazioni, una serie d’iniziative con lo scopo di aggregare tutta la città, , di respirare il senso della famiglia e dell’appartenenza alla comunità-, ha annunciato l’assessore Adele D’Anna-.Il giorno di Natale si terrà il pranzo di solidarietà alla Casa Sollievo San Camillo, il 27 dicembre in collaborazione con l’IPAB Collegio Santonoceto, presso i locali di corso Umberto,  si organizzeranno spettacoli e attività ludiche per i bambini e le comunità per minori del Comune,  dal 27 dicembre al 6 gennaio  ci saranno animazione itinerante e iniziative di gioco/sport nei quartieri della città in collaborazione con l’Associazione CSI. Il 29 alle 17,00 presso l’IPAB “Oasi Cristo Re” si terrà  la festa “Aspettando l’anno nuovo” ,che coinvolgerà gli anziani ospiti della struttura e gli anziani residenti nel territorio di Acireale. Il 5 gennaio si terrà la “Festa dell’inclusione”, cena e musica multietnica con i minori immigrati ospiti delle comunità dell’IPAB “Oasi Cristo Re”, alcuni rappresentanti dei gruppi Scout e i ragazzi dell’Istituto penale minorile. Sono previste inoltre iniziative di “Food sharing” in collaborazione con l’Associazione “MAISHA POA”››.

U.S. Licia Castorina
Acireale, 06 dicembre 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...