ACIREALE, PRESENTATO IL GRUPPO DI LAVORO PER LA REDAZIONE DEL PIANO DI UTILIZZO DELLA RNO “TIMPA DI ACIREALE”

E’ stato presentato ufficialmente stamattina nel salone del Palazzo del Turismo di Acireale il gruppo di lavoro per la redazione del Piano di utilizzo della Riserva naturale orientata “Timpa di Acireale,” nominato dall’Amministrazione comunale acese. Il gruppo di lavoro pluridisciplinare è coordinato da Agatino Sidoti, dirigente responsabile del Servizio 7 –Forestale- Regione Sicilia, che si occuperà anche degli aspetti forestali. Gli altri componenti, selezionati  secondo la tematica d’interesse, sono: Rosario Bella, storici acese, – per gli aspetti storico- culturali, Giovanni Continella, già docente dell’Università di Catania, – per gli aspetti legati all’agricoltura, Francesco Castelli, professore dell’Università Kore di Enna, – aspetti geotecnici, Carmelo Ferlito – professore dell’Università di Catania, – per gli aspetti vulcanologici, Giuseppe Filetti, geologo del Genio Civile di Catania,- aspetti geologici,   Giovanni Laudani, architetto della Soprintendenza di Catania, – aspetti paesaggistici, , Pietro Minissale, docente dell’Università di Catania,- aspetti botanici, Giorgio Sabella, docente dell’Università di Catania, – aspetti zoologici, Ettore Foti, dirigente dell’Ufficio Azienda Foreste di Catania e Susanna Simone, dirigente della Riserva naturale orientata, Salvatore Pulvirenti, capo servizio del settore Urbanistica e Ambiente  del Comune di Acireale, Giuseppe Vecchio e Serafina Pennisi del Comune di Acireale, per il supporto cartografico e amministrativo. Al gruppo di lavoro sarà affiancato un tavolo permanente, di cui faranno parte, il sindaco di Acireale, la Commissione consiliare comunale con delega all’Ambiente e le associazioni ambientaliste. Al tavolo erano presenti il sindaco, Roberto Barbagallo, che ha sottolineato l’importanza del Piano affinchè la Timpa con tutta la zona limitrofa possa diventare realmente volano di sviluppo per il territorio, e l’assessore all’Ambiente, Francesco Fichera. ‹‹Siamo in ritardo di 15 anni. Ci siamo posti l’obiettivo di dotarci in tempi brevi di questo strumento fondamentale, che ci consentirà di studiare e verificare le attività che potranno essere svolte nella nostra Timpa e contiamo di riuscirci al massimo in un anno. Ringraziamo i professionisti qualificati che hanno accettato il nostro invito e che metteranno a disposizione le loro competenze gratuitamente. La Timpa è una riserva che dobbiamo non solo tutelare, ma anche valorizzare. Occorre renderla più fruibile a tutti, ovviamente nel rispetto per l’ambiente, e dotarla di aree e servizi che non ha mia avuto››, ha detto l’assessore Francesco Fichera.

U.S. Licia Castorina
Acireale, 22 dicembre 214

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...