ACIREALE CALCIO, INTERVISTA AL DG PASQUALE LEONARDO IN VISTA DELLA PARTITA CONTRO IL SIRACUSA

Siamo con il Direttore generale dell’Acireale Calcio 1946, Pasquale Leonardo, esperto dirigente sportivo che vanta esperienze e collaborazioni importanti sia in Serie D, che tra i professionisti (Messina,Acireale,Reggio Calabria,Gubbio,Arezzo per citarne alcuni.)

1)Domenica vi aspetta una gara importante contro il Siracusa..
La partita di domenica contro il Siracusa ci permettera’ di capire se possiamo alzare l’asticella delle nostre ambizioni poiche’ siamo consapevoli di aver una rosa attrezzata per giocarcela con chiunque.
La squadra in questo momento sta bene ed a mio parere ci sono margini di miglioramento, per cui andremo in campo consapevoli della nostra forza.

2)Direttore il suo mercato e’ stato definito da 10 e lode, cosa si aspetta da questa squadra?
Dopo un inizio stentato in cui la squadra ha sofferto in fase realizzativa, adesso le cose sembrano andare meglio con i giusti ritocchi fatti a Dicembre. Gli innesti mirati di calciatori importanti, sempre nel rispetto del budget ,che a differenza di altre societa’ e’ abbastanza esiguo, ha permesso a questa squadra di avere una dimensione consona a quello che e’ il reale obiettivo della societa’. Le aspettative della piazza e gli obiettivi della societa’ rimangono sempre quelli tracciati ad inizio stagione e cioe’ il raggiungimento dei play-off.

3)Cosa pensa in relazione allla situazione calcistica attuale e nella fattispecie a quella dilettantistica.
Sento, da piu’ parti, parlare di “calcio malato” ma in realta’ non ascolto nessun tipo di proposta da addetti ai lavori o sedicenti tali.
In realta’ la situazione attuale, non e’ altro che il frutto delle scelte, politiche e legislative,giuste o sbagliate degli ultimi anni. Scelte che hanno trascurato a mio parere l’aspetto infrastrutturale ,che avrebbe permesso alle societa’ calcistiche di avere piu’ solidita’ e favorire lo sviluppo sia tecnico che finanziario delle stesse. Si e’ invece privilegiata la raccolta di fondi attraverso sponsor ed altro che non consentono di pianificare neanche a medio termine vista la congiuntura economica sfavorevole. Si dovrebbe puntare ad una modifica della legislazione vigente che riporti il calcio dilettantistico ad una dimensione piu’ “sociale”, penso per esempio all’istituzione di una forma di salary cap che impedisca ingaggi spropositati per la categoria o il cambiemento della regola dei cosidetti under, molti dei quali una volta smesso tale status smettono di giocare o altre iniziative equipollenti.

4) Qual’e’ seconda lei la favorita alla vittoria del campionato.
Secondo me la partita di domenica e’ un crocevia importante per capire se il Siracusa rimane la favorita di questo campionato, altrimenti si apriranno nuovi scenari che vedranno concorrere 3-4 squadre alla vittoria del titolo.

Acireale Pasquale Leonardo (1)

U.S. Acireale Calcio
Acireale, 23 gennaio 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...