ACIREALE, “ENTI IN RETE” RINNOVO PROTOCOLLO D’INTESA

La giunta comunale di Acireale ha approvato lo schema di protocollo d’intesa “Enti in rete: una rete integrata per l’orientamento” per l’anno scolastico 2015/2016. Il raccordo inter-istituzionale, promosso dal Comune di Acireale, -Settore alla Pubblica Istruzione – Servizio di Psicologia Scolastica, di concerto con le risorse del territorio, nasce ad Acireale nel 2001, con la finalità di sviluppare la cultura dell’orientamento e di prevenire la dispersione scolastica, proponendosi, tramite azioni informative e formative, di mettere in grado i giovani di orientarsi in una realtà complessa e in continuo mutamento.

Il protocollo ha l’obiettivo di rafforzare i rapporti di collaborazione già in atto tra il Comune, le istituzioni scolastiche e le agenzie del territorio al fine di realizzare un processo di miglioramento della qualità del sistema formativo territoriale e costituisce un proficuo strumento per formalizzare obiettivi, contenuti e modalità di collaborazione, pur nel rispetto degli specifici ambiti di competenza ed autonomia.

Le agenzie educative partner costituiscono una rete territoriale capace di individuare e progettare iniziative comuni finalizzate al successo formativo, alla continuità e all’orientamento degli studenti della scuola secondaria di 1° e 2° grado del territorio acese.

Obiettivi del protocollo sono:

Coordinare le risorse presenti sul territorio riorganizzandole per offrire un servizio di orientamento integrato, con caratteristiche di territorialità e continuità.

Mettere in comune conoscenze e risorse professionali istituzionali, ma anche informali, quale elemento strategico e determinante per costruire un modello di governo del sistema “dal basso”, di tipo reticolare basato sulla collaborazione e l’integrazione, sulla capacità di costruire alleanze e relazioni.

Spostare la centralità dell’azione orientativa dall’informazione e dal consiglio dell’esperto, allo sviluppo negli studenti delle competenze per orientarsi in una realtà complessa e in continuo cambiamento.

Promuovere una formazione permanente degli insegnanti che miri a sviluppare abilità personali e competenze orientative.

Incrementare le attività di orientamento mirate agli alunni con disabilità al fine di considerare, anche per loro, la formazione e il lavoro una possibile fonte di realizzazione e soddisfazione personale.

Coinvolgere le famiglie e condividere obiettivi comuni che favoriscano la maturazione del processo di auto-orientamento da parte dello studente.

Ridurre il divario esistente tra il sistema di istruzione e formazione e le esigenze del mercato del lavoro.

‹‹E’ facile comprendere quanto, in un momento di crisi economica e socio culturale, i nostri ragazzi siano disorientati e smarriscano ogni speranza in un futuro professionale di qualità in un progetto formativo, lavorativo o imprenditoriale,- spiegano il sindaco, Roberto Barbagallo e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Adele D’Anna-. È allora necessario un modello di orientamento formativo solido capace di incrementare nei ragazzi la capacità di gestire l’incertezza››.

I partner di “Enti in rete” sono stati invitati a sottoscrivere il protocollo d’intesa per l’a.s. 2015/2016 giovedì 7 gennaio, alle ore 11.00 presso il Palazzo del Turismo di Acireale.

delibera

U.S. Licia Castorina
Acireale, 31 dicembre 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...