LIBERAMENTE ACI CATENA 2015-16, CORSARA A MESSINA CON IL MESSANA TREMONTI

Il “mani – fuori” di capitan Sara Grasso chiude il match tra “Messana Tremonti” e Liberamente. Uno 0-3 che consente alle catenote di proseguire la corsa verso le posizioni nobili della classifica e scavalcare in graduatoria un paio delle squadre concorrenti.

Quella vista all’opera nella palestra “Juvara”, è una Liberamente operaia, semplice, senza fronzoli, dal gioco lineare e costante.

Giovanni Cardillo chiede alle biancazzurre, sin dall’inizio, massima concentrazione contro uno dei sestetti meglio attrezzati del campionato, il Messana di Norma Pilota, che meriterebbe ben altra luce in classifica.

Il tecnico catenoto si affida alla regia di Naty Russo in diagonale con l’opposta Robi Chiesa, alla concretezza delle centrali Liliana Tornello e Sara Contadino, alla esperienza di Enza La Giusa e Chiara Santonocito dalla banda, alla precisione del libero Renata Finocchiaro. E il primo set scivola via, con le “liberelle” sempre al comando.

Al rientro in campo, il Messana sembra più reattivo, costringendo le ospiti alla “marcia del gambero”: un punto conquistato, due errori regalati. Cardillo prova a dare uno scossone, inserendo sul taraflex Patrizia Giampietro, Sara Grasso e Federica Ventura. Ma la gara è in salita, sino alla fine del parziale, quando le biancazzurre annullano prima un set-ball, per poi imprimere l’accelerazione giusta che consente il doppio vantaggio finale.

Nel terzo set, poca storia per una partita già segnata.

Tre punti d’oro per la Liberamente che, così come non si era depressa nei tempi peggiori, adesso non si esalta. E già a fine partita Giovanni Cardillo più che pensare alle schiacciate già viste, sprona le atlete per le schiacciate che verranno: domenica c’è il  “Nino Romano Milazzo” con cui confrontarsi.

Ad Aci Catena, inizio alle ore 18.

Perché il meglio deve ancora venire.

Serie C, gir B, decima giornata: Messana Tremonti – Liberamente Acicatena 0-3 (21-25 / 24-26 / 18-25)

la giu

U.S. Mario Grasso
Aci Catena, 18 gennaio 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...