ACIREALE, XII EDIZIONE DELLA FESTA DEL MARE

Eccellente il risultato della XII edizione della “Festa del Mare”, l’evento di sensibilizzazione al rispetto della natura, alla pulizia delle spiagge e dei fondali, organizzato dall’Associazione Gruppo Liberi Artisti con il patrocinio della Città di Acireale. Ieri mattina tantissimi volontari e cittadini 14 associazioni subacquee, 120 sub in acqua, sei gruppi scout e diverse di imbarcazioni di supporto hanno ripulito la spiaggia ed i fondali della frazione di Santa Maria La Scala, interessata dai lavori di riqualificazione. Impietosi i dati emersi alla fine della mattinata. Sono stati raccolti più di 3 mila e 500 chilogrammi di rifiuti dai fondali: ferro, lamiere, vetro, batterie, pneumatici, reti e un lampione. Quasi 800 chilogrammi di rifiuti sono stati raccolti dalla spiaggia: legna e residui di mareggiate, bottiglie e spazzatura.

Grande soddisfazione dal parte degli organizzatori. Tra loro il responsabile organizzativo, Antonio Leonardi, che ha evidenziato l’impegno delle associazioni, delle scuole subacquee intervenute, dei gruppi scout e degli sponsor.

Presenti anche il sindaco Roberto Barbagallo e l’assessore all’Ambiente Francesco Fichera.

«Santa Maria La Scala è bellissima e bellissimo è il clima che si crea durante questo evento, che centra un duplice obiettivo: da un lato c’è un risultato concreto in termini di riqualificazione del nostro mare, dall’altro viene fuori lo spirito di collaborazione e l’amore per i nostri borghi da parte di tantissimi volontari. E’ d’obbligo ringraziare per l’impegno il Gruppo Liberi Artisti e tutte le associazioni, gli scout e i mezzi navali di supporto intervenuti», ha dichiarato il sindaco.

L’assessore all’Ambiente, Francesco Fichera, ha commentato: «E’ stata una giornata straordinaria! La partecipazione è stata addirittura superiore rispetto alle nostre aspettative e dobbiamo ringraziare tutti, uno per uno. Purtroppo i dati emersi a fine della mattinata fanno riflettere. La Senesi ha raccolto tre gasoloni di rifiuti, abbiamo superato di parecchio le quattro tonnellate, e quindi esortiamo tutti ad avere maggiore cura dei nostri luoghi. L’obiettivo della manifestazione è stato raggiunto, speriamo che anche lo spirito educativo della Festa del Mare riesca a sensibilizzare tutti a dimostrare amore e rispetto per il nostro prezioso mare».

Festa del mare 2016 (1) Festa del mare 2016 (2) Festa del mare 2016 (4) Festa del mare 2016 (5)

U.S. Licia Castorina
Acireale, 23 maggio 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...