ACIREALE, CONCLUSA LA VALUTAZIONE DELLE RICHIESTE DEI PRIVATI DANNEGGIATI DALLA TROMBA D’ARIA

Si è conclusa formalmente stamattina negli uffici del Settore Protezione Civile, la valutazione delle “richieste di contributo per gli interventi di riparazione degli edifici privati significativamente danneggiati dagli eventi meteorologici avversi del 05-06-07 novembre 2014”.

Erano 240 le pratiche presentate in seguito all’avviso pubblicato dal Comune di Acireale lo scoro novembre, riservato ai privati che avevano già presentato istanza di segnalazione danni nei giorni successivi alla calamità e i cui immobili conformi alle norme urbanistiche ed edilizie.  Tutte le richieste di contributo pervenute sono state oggetto di valutazione da parte della commissione preposta su indicazione sindacale, coordinata dal Responsabile Capo Settore della Protezione Civile, e composta da funzionari della Protezione Civile e da componenti delle associazioni dei geometri e degli ingegneri e architetti acesi.

I privati hanno presentato in allegato alla richiesta di contributo la copia dell’istanza di segnalazione danni avanzata nei giorni successivi alla calamità, con le foto attestanti i danni subiti dall’immobile, le fatture o i preventivi delle spese sostenute per le riparazioni e la relazione tecnica redatta da un professionista abilitato.

«L’attività istruttoria delle istanze presentate dai privati che hanno risposto all’avviso pubblico è proceduta speditamente. Abbiamo prorogato la scadenza del bando al 23 gennaio 2016 per dare ampia possibilità a tutti di produrre la documentazione richiesta. Ringrazio di cuore la commissione per il lavoro svolto gratuitamente a servizio della città,- sottolinea il sindaco, Roberto Barbagallo-. Sono stati ritenute idonee circa 150 richieste. Ora si procederà a stilare la graduatoria di priorità e alla quantificazione del contributo in base ai danni subiti. Ricordiamo che, come prevede la norma, non è previsto un risanamento completo, ma un contributo in percentuale al danno subito. Possiamo ritenerci soddisfatti considerando il sostegno ottenuto solo dalla Regione Siciliana. Verificheremo le somme effettive, che potrebbero aggirarsi sugli 800 mila euro, con le percentuali di ribasso risparmiate rispetto alla previsione di spesa per la sistemazione delle opere pubbliche finanziate».

U.S. Licia Castorina
Acireale, 05 luglio 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...