ACIREALE, PRESENTATO IL CARTELLONE ACIREALESTATE 2016

VILLA PENNISI IN MUSICA, FESTA di SANTA VENERA, OPERA DEI PUPI, TEATRO, CONCERTI DI STRADA, CINEMA ALL’APERTO, SPETTACOLI, ½ NOTTE BIANCA DEI BAMBINI, PREMI e CONCORSI NAZIONALI, TIMPAVIVA, BOTTEGHE DELL’ARTIGIANATO ED ESTEMPORANEE, VIVACI, SAGRE A MARE e IN COLLINA, GONFIABILI GIOCHI E ANIMAZIONE PER BAMBINI, SAGGI DELLE SCUOLE DI DANZA e FIERA DELLO JONIO.

AcirealEstate 2016 garantirà ad acesi e turisti un mix ricchissimo di cultura, spettacolo, arte e tradizione. Sono tantissimi gli eventi inseriti nel cartellone presentato stamattina in conferenza stampa al Palazzo del Turismo dal sindaco di Acireale Roberto Barbagallo, dal presidente della Fondazione del Carnevale Antonio Coniglio, dal direttore artistico della Fondazione del Carnevale Giulio Vasta.

«Nell’estate di sperimentazione della ZTL abbiamo realizzato con pochissime risorse, tanti sacrifici e tanta buona volontà un cartellone ricco di eventi che animerà da luglio a settembre il centro storico innanzitutto, senza dimenticare le frazioni. Appuntamento di respiro internazionale sarà il festival di Villa Pennisi in Musica, con Ezio Bosso che, nonostante dopo Sanremo sia corteggiato da palcoscenici di eccezione ha scelto di tornare ad Acireale e riceverà la cittadinanza onoraria. Siamo contenti del lavoro svolto da quanti rientrano in AcirealEstate, ringrazio per la grande collaborazione la Fondazione del Carnevale, il presidente Antonio Coniglio, i componenti del Cda e il direttore artistico Giulio Vasta», ha detto il sindaco, Roberto Barbagallo.

Il programma prevede stasera l’avvio della stagione dell’Opera dei Pupi, ogni venerdì sera alle 20.00 al Palazzo del Turismo in via Ruggero Settimo.

Il direttore artistico Giulio Vasta ha fatto una carrellata dei principali appuntamenti: «Puntiamo sui grandi professionisti locali e siciliani e abbiamo creato un ricca programmazione, un cartellone lungo 2 mesi, per gli acesi e per i turisti. Si parte stasera con l’Opera dei pupi e lunedì inaugurerà la stagione l’arena con La prima notte del dottor Danieli, girato ad Acireale, e poi ci saranno i premi e gli spettacoli, continuerà Vivaci e la musica live di grandi talenti per le strade, animazione per i bambini, e novità come la Coriandolata, su cui puntiamo molto».

«Mentre si provvede alla sistemazione della Cittadella del Carnevale, la Fondazione ha voluto comunque essere presente nel programma con la ½ notte dei bambini, ormai iniziativa attesa e importante del cartellone estivo acese, una novità la Coriandolata, la realizzazione su un letto di sabbia dell’Etna di un’opera fatta di coriandoli, e sono convinto che quest’iniziativa che trasforma un elemento del Carnevale acese in un elemento di una realizzazione artistica possa avere un seguito per la nostra manifestazione- ha dichiarato Antonio Coniglio-. La Fondazione contemporaneamente ai lavori della Cittadella sta lavorando ad una programmazione importante, siamo usciti con programma 2017 che sarà solido perché pubblicizzato nei mercati turistici».

U.S. Licia Castorina
Acireale, 15 luglio 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...