ACI CATENA, AVVIO ATTIVITA’ PROGETTO DI EFFICIENTAMENTO SERVIZIO IDRICO

Dopo l’attività di censimento delle utenze idriche comunali con significativo aumento dei contribuenti presenti a ruolo e da regolarizzazione delle posizioni tecnico- amministrative, a partire dal mese di novembre ha avuto inizio, nel pieno rispetto del crono programma di progetto la realizzazione dei lavori di un infrastruttura di gestione remotizzata di telelettura e telecontrollo (Sistema Integrato di Bilanciamento Idrico) volta ad ottimizzare la fase di adduzione e  distribuzione. I lavori si concluderanno entro la fine dell’anno in corso.

L’infrastruttura prevede:

·       la sostituzione di tutti contatori idrici con contatori dotati di trasmettitore radio in grado di trasmette in maniera automatizzata il dato di consumo delle utenze idriche comunali.

·       la realizzazione di una rete telematica per raccolta e la trasmissione dei dati di lettura;

·       l’installazione di un sistema di telecontrollo sui serbatoi che consentirà il monitoraggio continuo dei singoli parametri idraulici.

L’implementazione dell’infrastruttura, che consentirà tra l’altro un migliore rapporto con il cliente attraverso le segnalazioni di consumi anomali.

In particolare, attraverso il sistema di telelettura premetterà il rilevamento puntuale dei consumi che consentirà una localizzazione temporale e spaziale di eventuali perdite idriche, oltre a consentire una regolare fatturazione dei consumi, mentre il sistema di telecontrollo consentirà un controllo della fase di emungimento e distribuzione principale dell’acqua potabile nel Comune consentendo la riduzione delle perdite idriche oltre che un risparmio energetico.

Oltre alla infrastruttura, l’impresa ha già realizzato nel mese di febbraio del 2016 n.4 case dell’acqua dislocate nel territorio comunale. L’erogazione del servizio ha registrato un successo notevole, così come i dati stessi dimostrano, in linea con le aspettative dell’amministrazione comunale:

·         214.000 litri d’acqua erogati

·         145.000 bottiglie, equivalenti a 5.800 kg di plastica, risparmiati

·         17.000 litri di petrolio per produzione e trasporto risparmiati

·         18.000 kg di CO2 per produzione e trasporto non immessi in atmosfera

·         tempo e denaro per lo svuotamento di 200 cassonetti risparmiati

·         32.000 € risparmiati, equivalenti al minor costo per le famiglie rispetto all’acquisto delle bottiglie

Altri interventi migliorativi e complementari dell’infrastruttura, saranno realizzati dall’impresa:

·       Ottimizzazione dell’area servita dal serbatoi Finocchiari, mediante il posizionamento di aree messa gratuitamente a disposizione del Comune, di apposito serbatoio ovvero l’implementazione di soluzione alternative.

·       Riqualificazione delle due fontane artistiche presso villa comunale di via Candela

La realizzazione di tale infrastruttura pone il Comune di Aci Catena come modello di applicazioni di tecnologie smart city-Internet of Things (IOT) divenendo best pratice nella gestione “intelligente” del servizio idrico in sintonia con l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico (AEEGSI) che sta cercando di creare i presupposti per la nascita di nuove idee e progetti “smart”.

U.S. Dott. Antonio Foti
Aci Catena, 17 gennaio 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...