ACIREALE, FISSATO AL 40,87% IL CONTRIBUTO PER I PRIVATI DANNEGGIATI DALLA TROMBA D’ARIA DEL 5 NOVEMBRE

Il sindaco, Roberto Barbagallo, comunica alla cittadinanza che con determina dirigenziale è stata fissata al 40,87% la percentuale del contributo delle somme riconosciute dalla Commissione per gli edifici privati danneggiati dalla tromba d’aria del 5 novembre 2014. Sono 240 le richieste accolte dalla commissione composta dall’Associazione Ingegneri e Architetti Acesi e dall’Associazione dei Geometri Acesi con la Protezione Civile. La Regione Siciliana finanzierà la riparazione dei danni subiti per un totale di 667 mila euro. Il totale complessivo delle somme richieste e approvate dalla commissione ammonta 1.632.000 euro.

«L’iter procedurale è ormai in fase conclusiva, anche i privati pesantemente danneggiati dalla calamità potranno presto avere presto il giusto ristoro. La graduatoria è già pronta ed è alla firma dell’ingegnere Salvatore Di Stefano caposettore Protezione Civile la determina per l’assegnazione delle somme riconosciute,-dichiara il primo cittadino-. Richiederemo immediatamente alla Regione il finanziamento concesso e se ci saranno residui faremo in modo di stanziare anche ulteriori risorse».

Dall’Ars il deputato Nicola D’Agostino sottolinea: «Manteniamo la promessa di risarcire per quanto possibile i cittadini del danno subito, con un contributo che supera il 40%, (è già un buon risultato), e che speriamo possa successivamente anche avvicinarsi al 50%».

U.S. Licia Castorina
Città di Acireale, 24 aprile 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...