ACI SANT’ANTONIO RIPARTE, PRELUDIO D’ESTATE

Ha registrato una Piazza Maggiore gremita la manifestazione “Preludio d’Estate”, collettiva d’arte dedicata alla donna e al tema dell’integrazione-immigrazione, organizzata dall’Associazione Aci Sant’Antonio Riparte.

Una lunga giornata dedicata all’arte ed alla valorizzazione degli artisti che hanno brillantemente interpretato i temi, spaziando dall’iconografia classica fino a quella cibernetica, nelle oltre 25 opere in concorso tra quadri, sculture (in pietra lavica, legno, ceramica) e foto esposte lungo un circuito dell’arte allestito per le vie principali del paese, tra la Piazza Maggiore, l’atrio comunale e Via Regina Margherita.

Il tutto arricchito da un angolo espositivo dedicato all’arte del Carretto Siciliano, di cui la cittadina santantonese ne è la patria.
Una Domenica ricca ad Aci Sant’Antonio animata da tanti eventi così come la lezione all’aperto sul tatami della palestra Mythos che ha deliziato gli intervenuti con i piccoli iscritti e le loro gesta;
alle ore 20.00, l’inizio della cerimonia di premiazione condotta dal critico d’arte Prof. Peppe Li Voti Presidente dell’Associazione Le Muse di Reggio Calabria e da Maria Pia Cristaldi direttrice artistica dell’Associazione Aci Sant’Antonio Riparte, iniziata con le splendide melodie al piano e al violino delle “Sorelle Pennisi”.
Momento toccante della serata è stata la commemorazione del maestro Antonio Zappalà, recentemente scomparso, decoratore di Carretti Siciliani iscritto nel Registro delle Eredità immateriali della Regione siciliana Libro dei Tesori umani viventi; una risorsa preziosa del territorio ricordato sul palco dalle splendide parole delle sue due figlie ed il Presidente dell’Associazione Culturale Carretto Arte Sicilia Domenico Puglisi. 
La serata è proseguita con l’intervento di Salvatore Bella ed il suo percorso per valorizzare l’arte del Carretto Siciliano, con i versi del poeta Nicola Raciti, con balli e canti.  
La giuria, formata da esperti, ha trovato non poche difficoltà nella scelta delle opere da premiare per l’alto livello artistico espresso nei lavori presentati dagli artisti partecipanti, hanno comunque deciso di segnalare:
Per la fotografia: Salvatore Valenti;
Per la scultura: Francesco Gennaro;
Per la Ceramica: Lidia Conti;
3 invece sono stati i segnalati dalla giuria per la pittura: Antonella Licciardello, Alfio Longo, Cinzia Polizzi.

Infine, la manifestazione si è conclusa con una partecipata serata danzante sotto le stelle.

“Grande orgoglio è stato per me, poter organizzare un’importante manifestazione ricca di contenuti e, soprattutto, ricca di cultura, arte e artigianato locale, che ha attirato numerosi curiosi” – dichiara l’organizzatrice della manifestazione “Preludio d’Estate”, Maria Pia Cristaldi, socia dell’Associazione Aci Sant’Antonio Riparte e promotrice della manifestazione.
“Soddisfazione” – ha espresso Antonio Bonfiglio, vice-presidente dell’Associazione Aci Sant’Antonio Riparte – “ancora una volta un nostro format ha registrato un grande successo, risvegliando la cittadina Santantonese sempre più in sofferenza per mancanza di svago, attività e manifestazioni utili a far vivere il territorio e le sue bellezze”.
Appuntamento dunque alla prossima sfida dell’Associazione Aci Sant’Antonio Riparte: la terza edizione del Truck Driver 2017 (Raduno Camion nella terra delle Aci) in programma il 10 Settembre 2017.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Associazione Aci Sant’Antonio Riparte
Aci Sant’Antonio, 12 giugno 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...