ACI CASTELLO, LA PUBBLISERVIZI IN CRISI ASSUME CONSULENTE DA OLTRE 4 MILA EURO AL MESE: “CHIARIRE I METODI E LE PROCEDURE DI SCELTA DELL’INCARICO”

“Chiarire i metodi e le procedure di scelta dell’incaricato.” E’ quanto ha chiesto oggi il sindaco del Comune di Aci Castello, Filippo Drago, con un’interrogazione indirizzata al sindaco Enzo Bianco sull’assunzione di un professionista da parte della partecipata Pubbliservizi.
Nel testo del quesito si legge come l’amministratore unico, lo scorso 20 aprile, ha provveduto a conferire l’incarico ad un professionista per la predisposizione di un piano di rilancio, finalizzato ad analizzare i processi organizzativi, la situazione finanziaria e l’individuazione di nuove strategie di svilippo. Un affidamento, fino al 31 maggio, per la somma di 4.500 euro oltre iva e versamento dei contributi previdenziali. 
Allo stesso, come si legge sempre nell’interrogazione di Drago, l’1 giugno viene affidato un nuovo incarico professionale fino al 31 dicembre di quest’anno, per un importo totale di 24 mila euro più iva e versamento dei contributi previdenziali.
Un provvedimento singolare, secondo il primo cittadino castellese, che giunge in un momento in cui la società sta attraversando un forte stato di crisi. “Ho appreso questo fatto dalla stampa non pochi giorni addietro, ma andando a verificare sul sito dell’azienda i provvedimenti di nomina poco si comprende come si sia giunti a questa designazione, tra l’altro parecchio onerosa per le casse della Pubbliservizi che a stento riesce a pagare gli stipendi ai lavoratori e i servizi ai fornitori. Per questo chiedo di sapere se prima di incaricare il professionista si è fatta una ricerca interna tra i dipendenti per verificare se qualcuno di loro avesse i requisiti professionali richiesti per un simile incarico, ma anche se è stata fatta la necessaria procedura ad evidenza pubblica per individuare la figura a cui poter affidare la nomina fiduciaria. Lo chiedo, a nome di tutti i cittadini e di chi nella Pubbliservizi lavora, perchè trasparenza vuole che debba essere chiaro come vengono spesi i soldi pubblici.”

Filippo Drago, Sindaco
Comune di Aci Castello, 13 luglio 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...