ACI SANT’ANTONIO RIPARTE, III RADUNO “TRUCK DRIVER – DIETRO AL CAMION C’E’ DI PIU’”

Grande successo di pubblico per la terza edizione del  “Truck Driver – dietro il camion c’è di più, raduno Camion nella terra delle Aci” organizzata dall’Associazione Aci Sant’Antonio Riparte che si è svolta nell’arco dell’intera giornata di domenica 10/09/2017. Dopo la presentazione degli automezzi in Piazza Maggiore ad Aci S.Antonio e l’aperitivo offerto lungo la Cinconvallazione, gli imponenti mezzi hanno sostato nella capiente piazza Unità d’Italia, dove sono rimasti in bella mostra per tutto il pomeriggio, intervallando esibizioni e tanta musica. Al numeroso pubblico è stata offerta la possibilità di ammirare l’abitacolo dall’interno dei numerosi camion iscritti e scoprirvi un arredo degno dei migliori salotti; anche quest’anno presente un vero Truck americano che ha riscosso particolare successo da parte dei tanti appassionati e curiosi accorsi alla manifestazione. 

Oltre 50 i camion presenti (più del doppio della precedente edizione) decretando l’unicità della manifestazione sul territorio siciliano, varcando i confini ed approdando a livello nazionale grazie alla presenza di numerose testate giornalistiche del settore e di camionisti provenienti dalla Calabria e dalla Campania.

“E’ stata un’emozione vedere sfilare nel nostro paese questi giganti della strada, illuminati a festa, finemente decorati, dalle cromature sfavillanti, dotati di ogni comfort e delle ultime tecnologie meccaniche” ha dichiarato l’artista Maria Pia Cristaldi direttrice artistica dell’ evento.
Altrettanto interessante è stato scoprire il mondo degli autotrasportatori, veri protagonisti della giornata, che i soci dell’Associazione della Città del Carretto, definiscono “Paladini della Strada”, scoprendone il lato umano e la loro semplicità; non una manifestazione solo folkloristica, dunque, ma intensa di valore e significato.  
Successo anche per l’edizione 2017 dell’Expo settoriale con stand che hanno ospitato tutte le ultime novità e gli ultimi trend riguardante ogni singola parte dei Camion.
Non sono mancati momenti di spettacolo con Manuela Finocchiaro ed il Gruppo Country “Sicania West”, le canzoni di Gianni Torrisi e le poesie di Nicola Raciti, le splendide voci di Noemi Gulisano – finalista a Vocine nuove Castrocaro Terme e Alida Frangipame – Vincitrice Festival Nuova Canzone Siciliana, la palestra Mythos con le dimostrazioni da parte dei piccoli allievi di arti marziali, la “Real Talent” con i maestri del bastone siciliano. 
Non solo spettacolo ma anche una celebrazione di personalità di spicco del territorio santantonese come Graziana Ponzio, proprietaria di un’azienda di autotrasporti che ha deciso di prendere le redini del padre venuto a mancare qualche tempo fa.
Sono intervenuti: Toti Finocchiaro dirigente dell’Iveco primosole, Christian Lo Re dirigente dell’ITS Italia, Carmelo Frascati e Susanna Baiamonte della Genesi Group Srl e l’ex cosigliere provinciale dott. Enzo D’Agata, componente dell’associazione organizzatrice.
Per la cronaca i vincitori sono stati:
per MIGLIOR CROMATURA: N.29  – SALVATORE CALCAGNO – Volvo FH550 (Adrano)
per MIGLIOR ILLUMINOTECNICA: N.30 – Peppe Maltese – Scania (Ragusa)
per MIGLIOR DESIGN: N.31 – ALFIO ANDRIANO – Scania R620 (Catania)
per MIGLIOR INTERNI: N.32 – ENZO BRUNELLO – Scania RT730 (Sant’Agata di Militello)
per ELEGANZA E CLASSICITA’: N.16 – FRANCESCO LO FARO – Scania RT730 (Zafferana)
per la categoria MEZZI SPECIALI, novità dell’edizione 2017: N.1S – FRANCESCO COSTA – Volvo FM500 (Cerda)
per la categoria VINTAGE (CAMION STORICO): N.4V – SERGIO COSENTINO – Fiat C40 1958 (Castiglione di Sicilia) 
Infine, il Premio THE BEST  come miglior camion tra tutti i partecipanti è stato vinto da: N.32 – ENZO BRUNELLO – Scania RT730 (Sant’Agata di Militello).

Anche se, come ha sottolineato il presidente dell’associazione Giuseppe Musumeci il vero scopo della manifestazione non è la competizione ma la socializzazione e il sano divertimento che ha affratellato gli autisti provenienti dalle varie province della Sicilia orientale e non solo.
“Soddisfatto”, anche il vice-presidente dell’Associazione Aci Sant’Antonio Riparte Antonio Bonfiglio, che ha sottolineato come “tale evento, senza contributi pubblici, punta a portare il nome di Aci Sant’Antonio oltre i confini regionali rendendola protagonista di una manifestazione unica in Sicilia e nel Sud Italia”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Associazione Aci Sant’Antonio Riparte
Aci Sant’Antonio, 11 settembre 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...