SONDAGGIO: QUALE ENTE DI SECONDO LIVELLO PER LA CITTA’ DI ACI?

9 aprile 2014 – 9 aprile 2016 Due anni fa, la precedente amministrazione, votò la delibera per il distacco dalla città metropolitana e la scelta di aderire ad un Libero Consorzio di Comuni, per la felicità degli acesi. Oggi, la Città di Aci è nuovamente inclusa, forzatamente, nella città metropolitana non rispettando il volere già […]

IN SICILIA SOLTANTO PALERMO SAREBBE CITTA’ METROPOLITANA!

IN SICILIA 1/3 DELLE CITTA’ METROPOLITANE DELLO STIVALE? Nel 1947 le regioni italiane proposte furono  ben 22: Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli, Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Salento, Lucania, Calabria, Sicilia, Sardegna, Valle d’Aosta. Al momento della votazione furono costituite 19 regioni: Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino-Alto […]

NO ALLA SOZZERIA METROPOLITANA!

Le province erano state soppresse ed Acireale, Aci Catena, Aci Sant’Antonio e Santa Venerina avevano già deliberato (rispettivamente: 9 aprile 2014, 16 aprile 2014, 26 settembre 2014, 27 settembre 2014) la volontà risoluta di non far parte della città metropolitana di Catania e di aderire al “Libero Consorzio dell’ex provincia” con gli altri centri etnei […]

SONDAGGIO: QUALE DENOMINAZIONE PER IL LIBERO CONSORZIO DELL’EX PROVINCIA?

Le province sono state soppresse ed Acireale, Aci Catena, Aci Sant’Antonio e Santa Venerina hanno deliberato la volontà risoluta di non far parte della città metropolitana di Catania e di aderire al “libero consorzio dell’ex provincia”. Il tutto già reso ufficiale con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 20 del 15 maggio […]

LA CITTA’ METROPOLITANA SIA UNA SCELTA VOLONTARIA E NON RISERVATA A TRE CITTA’ SOLTANTO

A breve verrà discusso e votato il peggior Disegno di Legge proposto in giunta regionale riguardante la riforma sugli enti locali. Peggiore in quanto, con un eclatante passo indietro, il Presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, vanifica tutti gli sforzi fatti dalle amministrazioni comunali con delibere consiliari e referendum e i dibattiti di politici e […]

HILTON ACIREALE CAPO MULINI PER IL RILANCIO DEL TURISMO ACESE E DELL’ETNA

Chi non ha una minima cultura storica, religiosa, mitologica, letteraria e artistica di Aci accusa gli altri di campanilismo, in quanto nella sua sterile conoscenza non potrá mai trovare altre possibili spiegazioni. Giorno dopo giorno, pezzo dopo pezzo, cercano di cancellarci dalla cartina geografica. Domani cosa ci toglieranno? Le Terme? Il Carnevale? La Diocesi? I […]

CITTA’ METROPOLITANA, L’ON. ENZO BIANCO ABBANDONA LA CONFERENZA IN CORSO “I TERRITORI SI AGGREGANO”

Ieri sera presso i locali del Credito Siciliano si è tenuta la conferenza “I territori si aggregano” organizzata dal Lions Club Acireale. In una sala gremita di persone interessatissime all’argomento, molto vivo in città, hanno preso la parola l’on. Enzo Bianco, il prof. Rosario Faraci, l’avv. Nando Gambino e la dott.ssa Margherita Matalone, coordinati dal […]

ACIREALE, ACI CATENA E TAORMINA NEI LIBERI CONSORZI DELLE EX PROVINCE, GLI ALTRI COMUNI SI APPRESTANO AD ESSERE QUARTIERI PERIFERICI DELLE CITTA’ METROPOLITANE

CONQUISTATI SENZA OPPORRE RESISTENZA! E mentre la Scozia potrà decidere di separarsi dall’Inghilterra e divenire indipendente, i sindaci delle ex province con affliggente silenzio si apprestano ad essere eliminati e divenire succubi dei futuri supersindaci (infatti, è molto probabile che la Regione Sicilia faccia un passo indietro e si adegui alla legge nazionale eliminando i […]

DIFENDIAMO SANTA VENERINA, SENZA SE E SENZA MA.

SANTA VENERINA NON DEVE ESSERE PERIFERIA DI CATANIA. FUORI DALL’AREA METROPOLITANA! Sono trascorsi circa quattro mesi dall’entrata in vigore della legge regionale sulle aree metropolitane e i liberi consorzi, ma il Comune di Santa Venerina non affronta l’argomento. Eppure, stanno scadendo i tempi per deliberare il distacco dall’area metropolitana di Catania e per aderire al […]

ACESI CONSIDERAZIONI: BASILIO CATANOSO

Acireale nell’area metropolitana di Catania? Solo un dibattito estivo! di On. Basilio Catanoso (Deputato alla Camera) “Riaprire la disputa sull’ingresso della Città di Acireale nell’Area metropolitana di Catania, dopo la costituzione ad Acireale di comitati civici contrari per motivi storici, territoriali e identitari, dopo il chiaro pronunciamento avverso della precedente Amministrazione Comunale, dopo l’unanime voto […]

IPOTESI DI RIORDINO TERRITORIALE ETNA NORD EST

Con la legge varata dall’Assemblea regionale l’11 marzo scorso vengono cancellate le nove province siciliane, istituiti altrettanti Liberi Consorzi dei Comuni e determinate le città metropolitane di Palermo, Messina e Catania. In breve, con l’attuale legge ogni singolo comune si ritrova in un ente denominato Libero Consorzio dei Comuni, territorialmente identificabile con la precedente provincia, […]

IPOTESI DI RIORDINO TERRITORIALE JONICO ETNEO

Con l’abolizione delle province i comuni siciliani hanno la possibilità, ma in breve tempo, di consorziarsi liberamente. Per quanto riguarda il territorio sud-est dell’isola, oggetto di interesse, nei primi mesi alcuni comuni hanno preso delle decisioni chiare ed immediate, ma per quanto riguarda la maggior parte delle amministrazioni si presume che siano in attesa di […]

ACI SANT’ANTONIO AD UNANIMITA’?

LA CITTA’ DI CASALOTTO VUOLE ADERIRE AL CONSORZIO DELLE ACI Giornata importante per la consorella Aci. Ieri mattina il sindaco di Aci Sant’Antonio, Santo Caruso, ha ricevuto il Comitato a Difesa delle Aci e dimostratosi possibilista al distacco del comune santantonese dalla città metropolitana di Catania. In serata il consigliere Valentina Pappalardo, primo firmatario, e […]

ACIREALE, CONSIGLIO APPROVA ALL’UNANIMITA’ FUORIUSCITA DA AREA METROPOLITANA‏

Il Consiglio comunale ha approvato ieri all’unanimità la proposta dell’Amministrazione comunale con cui viene sancita la fuoruscita di Acireale dalla Città metropolitana di Catania. Questa mattina il sindaco Nino Garozzo – che ieri ha esposto al Consiglio le motivazioni della scelta adottata dalla Giunta – così commenta: “Acireale ha dato una risposta chiara in termini […]